top of page

Contributi a fondo perduto per la digitalizzazione aperti a gennaio 2024

Guida Completa ai Contributi a Fondo Perduto per la Digitalizzazione 2024: Trasforma il tuo Business B2B con l'Aiuto di Mallei nell'Era della Globalizzazione Digitale!


 Il 2024 si apre con opportunità esclusive per la tua azienda grazie ai nuovi Contributi a Fondo Perduto per la Digitalizzazione. In questo blog post, ci immergeremo nelle acque agitate ma fruttuose della trasformazione digitale, guidandoti attraverso i finanziamenti disponibili da gennaio 2024.

Se stai cercando di potenziare la tua azienda attraverso soluzioni innovative, continua a leggere per scoprire come questi contributi possono essere il trampolino di lancio per il tuo viaggio digitale.



Bandi digitalizzazione e transizione digitale aperti a gennaio 2024


Bandi digitalizzazione regionali

Bando europeo per la digitalizzazione delle imprese: come ottenere un finanziamento a tasso agevolato

È tempo di dare una marcia in più al vostro business con il Bando Voucher Digitali I4.0, una vera e propria boccata d'aria fresca per le aziende B2B che puntano alla digitalizzazione e all'Internazionalizzazione.

  • A Chi è Rivolto? Le micro, piccole e medie imprese delle province di Frosinone e Latina sono le protagoniste di questa opportunità imperdibile.

  • Quali Spese Sono Ammissibili? Le risorse possono essere utilizzate per consulenza, formazione e/o l'acquisto di beni e servizi strumentali per l'introduzione di nuove tecnologie in ambito Impresa 4.0. I costi ammissibili comprendono spese per consulenza, formazione, beni strumentali e servizi materiali e immateriali, inclusi dispositivi e connessioni, finalizzati ad acquisire tecnologie abilitanti.

  • Quali Sono le Agevolazioni? Godi di contributi a fondo perduto fino al 70% delle spese ammissibili, con un massimo di €10.000. E se la tua impresa possiede il rating di legalità, potresti ricevere una premialità di €200,00.

Le domande sono aperte dal 9 gennaio al 22 marzo 2024. È il momento di agire!


 

Voucher Digitalizzazione PMI Lazio: Fino a 150.000 Euro a fondo perduto

Dicembre 2023 porta con sé un'opportunità imperdibile per le PMI del Lazio! Il Voucher Digitalizzazione PMI, promosso dalla Regione Lazio, offre la possibilità di accedere a contributi fino a 150.000 euro per potenziare le tecnologie digitali e i servizi aziendali.

  • Per chi? micro e piccole medie imprese del Lazio.

  • Quali Spese Sono Ammissibili? Le imprese possono investire in Diagnosi Digitale, Digital Workplace, Digital Commerce and Engagement, Cloud Computing e Cyber Security. La diagnosi digitale è un passo obbligatorio per partecipare al bando, mentre gli altri ambiti consentono di personalizzare l'intervento in base alle esigenze aziendali. Sono ammissibili al finanziamento le spese sostenute per l'acquisto di beni e servizi digitali, inclusi:

    • Hardware e software

    • Servizi di consulenza e formazione

    • Servizi di manutenzione e installazione

  • Quali sono le agevolazioni? I contributi massimi variano da 50.000 euro per le micro imprese, 100.000 euro per le piccole imprese e 150.000 euro per le medie imprese. Un contributo minimo di 14.000 euro è garantito, e il rimborso avviene al raggiungimento dei risultati pianificati.


Non lasciatevi sfuggire questa opportunità! Le domande devono essere presentate entro le ore 18:00 del 23 gennaio 2024. Mallei è al vostro fianco per guidarvi attraverso il processo e massimizzare i vantaggi di questa iniziativa di digitalizzazione.



 

Cuneo Bando Innovazione e Digitalizzazione

Il 2023 si prospetta come un anno di crescita digitale, e la CCIAA di Cuneo è pronta a sostenere questa evoluzione attraverso il suo nuovo bando dedicato all'innovazione e alla digitalizzazione. Con un finanziamento a fondo perduto, l'ente offre un'opportunità imperdibile per le aziende desiderose di abbracciare la cultura digitale.

  • A Chi è Rivolto? Il bando si rivolge a tutte le imprese del territorio di Cuneo che aspirano a modernizzare le proprie pratiche aziendali attraverso l'implementazione di soluzioni digitali. Sia le PMI che le grandi imprese sono invitate a partecipare, con l'obiettivo di promuovere una trasformazione digitale diffusa e inclusiva.

  • Quali Spese sono Ammissibili? Le spese ammissibili comprendono investimenti in tecnologie innovative, sviluppo di piattaforme digitali, formazione del personale e implementazione di sistemi di gestione digitale. Il bando mira a sostenere progetti che possano migliorare l'efficienza operativa attraverso l'adozione di strumenti digitali all'avanguardia.

  • Quali Sono le Agevolazioni? il contributo a fondo perduto è pari al 50% delle spese ammissibili al netto di Iva., con un massimo di 5.000,00 per impresa.

Le domande di partecipazione possono essere presentate fino al 31/01/2024.


 

Voucher Digitalizzazione PMI: Guida Completa al Bando PR FESR 2021-2027

Benvenuti nel mondo delle opportunità digitali per le PMI piemontesi! Il Bando PR FESR 2021-2027, Azione I.1ii.2, offre un'occasione imperdibile per la trasformazione digitale attraverso i Voucher Digitalizzazione PMI. Scopriamo insieme i dettagli di questo finanziamento a fondo perduto, progettato per catapultare le imprese piemontesi nell'era digitale.

  • A Chi è Rivolto? Il bando si rivolge alle micro, piccole e medie imprese, conforme all'Allegato I del Reg. (UE) n. 651/2014, che intendono abbracciare la trasformazione digitale. È aperto a imprese di varie dimensioni, tenendo conto delle peculiarità settoriali e dimensionali del tessuto produttivo regionale.

  • Quali Spese Sono Ammissibili? Le spese ammissibili coprono una vasta gamma di settori, tra cui l'acquisto di beni e servizi strumentali, consulenza e formazione. Gli ambiti tecnologici abbracciano dalla robotica avanzata all'intelligenza artificiale, con l'aggiunta di tecnologie digitali complementari.

  • Quanto Sono le agevolazioni? I Voucher, di importo variabile tra il 50% e il 70%, favoriscono le PMI in base alla loro dimensione e all'utilizzo dei servizi offerti dai soggetti aggregatori. Ulteriori premialità sono previste per il possesso di rating di legalità e lo status di startup innovativa o PMI innovativa.

Le domande possono essere presentate dal 24 ottobre 2023 alle 11:00 fino al 20 febbraio 2024 alle 16:00. Le imprese sono incoraggiate a presentare progetti di digitalizzazione ambiziosi e a collaborare con soggetti aggregatori per ottenere un aumento del 5% nel finanziamento. Contattaci!


 

Contributo a fondo perduto per la digitalizzazione ed efficientamento produttivo delle imprese regione Piemonte

È arrivato il momento di dare un'accelerata digitale al tuo business con il contributo a fondo perduto per la digitalizzazione ed efficientamento produttivo delle imprese. Questa opportunità, aperta dal 7 luglio 2023 al 31 gennaio 2024, è il biglietto d'ingresso per trasformare le tue idee in innovazioni concrete. Detto questo, entriamo nei dettagli.

  • A Chi è Rivolto? Se sei una piccola media impresa (PMI), una piccola impresa a media capitalizzazione o un'impresa a media capitalizzazione, questo bando è la tua chiave per l'ingresso nel futuro digitale. È progettato per coloro che vogliono portare avanti progetti organici di digitalizzazione o di efficientamento produttivo.

  • Quali Spese Sono Ammissibili? Il bando mira a sostenere progetti finalizzati a rendere i prodotti più sostenibili, migliorare l'efficienza ambientale nei processi produttivi e garantire standard di sicurezza superiori nei luoghi di lavoro. Le spese ammissibili comprendono investimenti significativi in tecnologie digitali e processi di produzione eco-efficienti.

  • Quanto Sono le agevolazioni? Le PMI possono godere di una quota del finanziamento al 70% a tasso zero dai fondi del PR FESR 2021/2027 e del restante 30% da fondi bancari, oltre a una parte a fondo perduto. Per le piccole imprese a media capitalizzazione e le imprese a media capitalizzazione, l'agevolazione è costituita esclusivamente da un finanziamento al 70% a tasso zero dai fondi del PR FESR 2021/2027 e al 30% da fondi bancari.

Non perdere tempo! Accedi al sito ufficiale del bando prima della data di chiusura il 31 gennaio 2024.


 

Bando “Impresa digitale”: finanziamenti a fondo perduto per le imprese toscane

La Regione Toscana ha pubblicato un bando per sostenere la digitalizzazione delle imprese toscane. Il bando, denominato “Impresa digitale”, prevede un finanziamento a fondo perduto fino al 70% delle spese ammissibili.

  • Per Chi? Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese, in forma singola o associata, che operano nei settori manifatturiero e turismo e commercio.

  • Quali Spese Sono Ammissibili?Le spese ammissibili sono suddivise in tre sezioni:

    • Impresa digitale e intelligente: tecnologie avanzate come manifattura avanzata, stampa 3D, realtà aumentata, simulazione, IA e blockchain.

    • Impresa digitale e sostenibile: servizi di supporto alla certificazione per la sostenibilità, efficienza energetica, economia circolare.

    • Impresa digitale e sicura: servizi di supporto alla certificazione avanzata e resilienza aziendale.

  • Quanto Sono le agevolazioni? L'importo totale del progetto presentato deve essere non inferiore a 10.000 euro e non superiore a 150.000 euro. In caso di associazioni, il costo totale del progetto ammissibile è definito in funzione del numero di imprese che costituiscono la forma di associazione. L'agevolazione è concessa nella forma del contributo in conto capitale e l'intensità d'aiuto non dovrà comunque essere complessivamente superiore al 70%.

Le domande possono essere presentate dal 24 ottobre 2023 alle 11:00 fino al 20 febbraio 2024 alle 16:00.



 

Sfrutta l'Innovazione Digitale con l'Avviso LARGE 2023 in Umbria

L'Avviso Pubblico LARGE 2023, parte della nuova manovra economica REMIX dell'Umbria, apre le porte a un finanziamento iniziale di 5 milioni di Euro, con la possibilità di raggiungere i 10 milioni. Rivolto alle Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) dei settori manifatturiero e dei servizi alla produzione, questo bando mira a sostenere investimenti produttivi innovativi.

  • Per chi? le MPMI (micro, piccole e medie imprese) extra-agricole

  • Quali spese sono ammissibili? Le spese ammissibili comprendono opere murarie, investimenti materiali ed immateriali, brevetti e servizi di consulenza. Progetti di investimento innovativi con dimensioni comprese tra 200.000 e 1.500.000 euro sono finanziabili, aprendo la porta a una vasta gamma di possibilità.

  • Quali sono le Agevolazioni? Le agevolazioni coprono una percentuale significativa delle spese, con contributi a fondo perduto che variano dal 10% per le medie imprese al 50% per le consulenze. Un'opportunità preziosa per sostenere la tua impresa.

La compilazione delle domande inizia il 7 novembre 2023 e termina il 22 gennaio 2024. Utilizza esclusivamente il servizio fornito dalla piattaforma puntozero.elixforms.it per accedere a questa incredibile opportunità di finanziamento.



Bandi per l'internazionalizzazione

Desideri cogliere al volo le opportunità dei bandi per la digitalizzazione (o vuoi scoprire come sfruttarli per il tuo percorso internazionale?

bottom of page